Un mio collega che pure insegna etica all'Università di Losanna ha tenuto una rubrica sportivo-filosofico-teologica durante tutto il tempo dell'Euro-08 su un noto settimanale romando. Mi ha persino chiesto di intervenire sul suo blog, e dopo molti sforzi interiori mi sono piegato alla sua richiesta. Confesso di non essere interessato agli avvenimenti sportivi e mi sono goduto solo gli ultimi dieci minuti di Germania-Spagna per non essere del tutto fuori dal mondo.
Domenica scorsa ho però fatto l'esperienza che anche gli intellettuali "seri" (tra cui pensavo di essere un po' annoverato) possono cadere facilmente in "vanità estive", pure se non si interessano di sport. Durante l'estate i giornali della domenica non hanno molte notizie da commentare o da anticipare e quindi devono mantenere alta l'attenzione dei lettori mediante "non-notizie" ma che tali sembrano. Sabato scorso sono stato letteralmente perseguitato da un giornalista di un grande giornale domenicale svizzero tedesco affinchè commentassi il fatto che il nostro consigliere federale Schmid non abbia partecipato ai funerali dei soldati periti nell'incidente del canotto sulla Kander, ma sia invece andato, sempre durante la medesima giornata, al finale di una tappa del tour de Suisse e si sia lasciato baciare da due avvenenti miss. Nell'intervento ho cercato di minimizzare la vicenda affermando che i nostri ministri siano sottoposti a complesse regole di protocollo e che probabilmente il nostro Samuel non abbia avuto l'intenzione di non partecipare al lutto delle famiglie.
Ma il giornalista insisteva e voleva chiaramente che il malcapitato professore di etica facesse una predica domenicale al nostro ministro della difesa e dello sport. Riconosco a posteriori di non aver avuto il coraggio civico di mandare il giornalista a quel paese (riconosco che mi sono identificato con la sua difficile situazione professionale) e di dichiarare che le sue domande riguardavano davvero una "non-notizia" e che quindi non meritavano un vero commento.
Chissà se Samuel Schmid avrà il tempo di leggere le vanità domenicali che riportano le sue attività di rappresentanza più o meno serie che riempiono i suoi giorni feriali? Spero che se almeno la mia predichetta non gli verrà comunicata almeno il pezzo di Area gli sia offerto dal suo servizio stampa.

Pubblicato il 

04.07.08..

Edizione cartacea

..
..
..

Rubrica

..
 
..
Nessun articolo correlato
..
..
.. ..