< Ritorna

Stampa

 

Uno strumento in più contro la disoccupazione giovanile

di

Alessandro Lucchini

Di fronte alla “seconda ondata” della crisi sanitaria ed economica causata dal Covid-19 è necessario reagire offrendo nuovi servizi a sostegno delle fasce più vulnerabili della popolazione. La “prima ondata” ha dimostrato come i giovani siano stati tra i soggetti più colpiti. In Svizzera, da marzo ad aprile 2020, in un solo mese, si contavano 2.635 nuovi giovani disoccupati (+18,1%): un aumento che rispetto all’aprile dell’anno precedente era di oltre 6.500 unità (+61,3%).


Da questo contesto di crisi è nata, su impulso dell’Associazione Check Your Chance e in accordo con la Seco, una collaborazione a livello nazionale con la rete regionale del Soccorso Operaio Svizzero (Sos) allo scopo d’arginare il fenomeno della disoccupazione giovanile. Il nuovo progetto, in Ticino denominato Coaching Transfair 2 (Ct2), è un percorso di consulenza individuale completamente gratuito, indirizzato ai giovani in età compresa tra i 18 e i 30 anni alla ricerca di un impiego: neo-diplomati, giovani al termine degli studi, che hanno lasciato l’apprendistato o il percorso formativo oppure che sono stati licenziati a causa della crisi da Covid-19.
Per poter beneficiare del supporto offerto da Ct2 non è necessario essere iscritti alla disoccupazione, tuttavia, anche in questo caso, gli operatori di Sos Ticino, in accordo con il collocatore Urc di riferimento, potranno avviare un programma personalizzato di coaching individuale offrendo sostegno e formazione. Il percorso di supporto è caratterizzato da quattro mesi di accompagnamento con incontri individuali e moduli di formazione, i quali si terranno, per rispetto delle necessarie misure di prevenzione anti-Covid-19, prevalentemente da remoto attraverso strumenti di videochiamata e di videoconferenza.


Le figure di Job Coach e Counsellor del progetto Ct2 di Sos Ticino accompagnano i giovani agli strumenti utili per affrontare con efficacia la ricerca di un nuovo lavoro e per proporre al meglio le proprie competenze personali e professionali. Tra le varie attività figurano l’analisi delle competenze, la preparazione dei documenti di candidatura, l’elaborazione di strategie individuali d’impiego, la simulazione di colloqui e la comunicazione interpersonale. Durante gli incontri i partecipanti sono inoltre sollecitati a proporre idee e progetti, i quali saranno analizzati e sviluppati con il supporto degli operatori del progetto.


Sos Ticino rinnova dunque il suo impegno quotidiano che lo vede da oltre 30 anni al fianco delle persone alla ricerca di un’occupazione, riattivando fino a febbraio 2022 un servizio che già dal 2011 al 2013 aveva permesso di aiutare oltre settanta giovani a trovare un nuovo impiego.
Invitiamo tutte/i le/gli interessate/i a volerci contattare: ct2@sos-ti.ch

Pubblicato

Giovedì 5 Novembre 2020

Leggi altri articoli di

Rubrica

< Ritorna

Stampa

 
..

Abbonati ora!

Abbonarsi alla versione cartacea di AREA costa soltanto CHF 60.—

VAI ALLA PAGINA

L’ultima edizione

Quindicinale di critica sociale e del lavoro

Pubblicata

Giovedì 19 Novembre 2020

Torna su

Editore

Sindacato Unia

Direzione

Claudio Carrer

Redazione

Francesco Bonsaver

Raffaella Brignoni

Federico Franchini

Veronica Galster

..
Indirizzo
Redazione area
Via Canonica 3
CP 5561
CH-6901 Lugano
Contatto
info@areaonline.ch
Inserzioni pubblicitarie

Tariffe pubblicitarie

T. +4191 912 33 80
info@areaonline.ch

Abbonamenti

T. +4191 912 33 80
Formulario online

INFO

Impressum

Privacy Policy

Cookies Policy

 

© Copyright 2019