< Ritorna

Stampa

 

Tuto finisce bene

di

Area
Ebbene sì! Tuto Rossi è passato alla Lega. La transumanza del thermo-avvocato in via Monte Boglia con l’imbarazzante dote di una voragine di 22 milioni scavata a colpi di derivati nei forzieri di Banca Stato, a dire il vero, non stupisce nessuno. Che Rossi ammiccasse da tempo con Giuliano Bignasca (dopo aver grufolato a destra e a manca) lo sapevano anche i paracarri. Che il Nano, a corto di uomini, fosse disposto a raccattarlo sulla lista del Gran Consiglio (lista sempre più somigliante all’allegra Banda bassotti), pure. Non ci si aspettava invece che Rossi tentasse pateticamente di prendere le distanze dal Partito socialista e dai suoi “vecchi dirigenti”. Non gli era certo necessaria una perizia della Kpmg per rendersi conto del vuoto che si era creato attorno e per capire che l’unica cosa veramente vecchia della triste storia in cui s’è inabissato è il mestiere a cui, politicamente, da tempo si è dedicato.

Pubblicato

Venerdì 14 Febbraio 2003

Edizione cartacea

Leggi altri articoli di

Rubrica

< Ritorna

Stampa

Abbonati ora!

Abbonarsi alla versione cartacea di AREA costa soltanto CHF 60.—

VAI ALLA PAGINA

L’ultima edizione

Quindicinale di critica sociale e del lavoro

Pubblicata

Giovedì 19 Maggio 2022

Torna su

Editore

Sindacato Unia

Direzione

Claudio Carrer

Redazione

Francesco Bonsaver

Raffaella Brignoni

Federico Franchini

Veronica Galster

Mattia Lento

Indirizzo
Redazione area
Via Canonica 3
CP 1344
CH-6901 Lugano
Contatto
info@areaonline.ch
Inserzioni pubblicitarie

Tariffe pubblicitarie

T. +4191 912 33 80
info@areaonline.ch

Abbonamenti

T. +4191 912 33 80
Formulario online

INFO

Impressum

Privacy Policy

Cookies Policy

 

© Copyright 2019