< Ritorna

Stampa

Lavoro

Per il lavoro nelle tre valli

Manifestazione a Biasca di sabato scorso

di

Francesco Bonsaver

Circa trecento persone hanno aderito alla manifestazione di sabato 8 giugno a Biasca, rivendicando il diritto allo sviluppo economico della regione finalizzata ad arginare la precarietà dilagante. Promossa dal sindacato Unia, la manifestazione chiedeva il rispetto delle tutele dei diritti dei lavoratori, oggi fortemente sotto attacco, e la partecipazione democratica dei dipendenti sui posti di lavoro. Presenti anche gli scalpellini (giunti anche dalla Valle Maggia) per rivendicare il rispetto del contratto collettivo di settore, ignorato dalla parte padronale.

Era dagli anni 80, ai tempi della Monteforno, che manifestazioni simili non si tenevano a Biasca. Alle autorità è stata inoltre consegnata una petizione corredata da 400 firme che chiede di avviare un programma di promozione economica nella regione. Guarda la galleria d'immagini a lato.

Pubblicato

Lunedì 10 Giugno 2013

Leggi altri articoli di

< Ritorna

Stampa

Abbonati ora!

Abbonarsi alla versione cartacea di AREA costa soltanto CHF 65.—

VAI ALLA PAGINA

L’ultima edizione

Quindicinale di critica sociale e del lavoro

Pubblicata

Venerdì 18 Novembre 2022