Indennità: quante ne ricevo dopo i 25?

Ho 24 anni e sono disoccupato dal 1° giugno 2010. La mia cassa disoccupazione mi ha scritto che dal 1° aprile di quest'anno ho diritto ancora soltanto a 200 indennità giornaliere invece di 400. Questo dicono le nuove norme, in quanto ho meno di 25 anni. Così mi hanno scritto che dal 1° aprile non ho più diritto alle indennità giornaliere.Il 2 luglio però compirò 25 anni. Non è che da quel giorno avrò nuovamente diritto alle indennità di disoccupazione?

Sì e no. La nuova Legge sull'Assicurazione disoccupazione (Ladi) è entrata in vigore lo scorso 1° aprile. Fra le novità essa prevede che gli assicurati con meno di 25 anni di età hanno diritto ancora soltanto a 200 indennità giornaliere. In questo senso l'informazione della sua Cassa disoccupazione è corretta: il 1° aprile lei aveva già percepito oltre 200 indennità giornaliere, percui purtroppo da quel giorno lei effettivamente non ha più diritto alle prestazioni della Ladi. Ma non appena lei compirà 25 anni il suo diritto massimo alle indennità di disoccupazione cambierà di nuovo. A dipendenza di quanti mesi di contribuzione nei due anni precedenti l'inizio della disoccupazione potranno essere dimostrati, lei dal giorno del suo 25° compleanno avrà una diritto massimo alle indennità diverso:
•    260 indennità giornaliere se il periodo di contribuzione è compreso fra 12 e 18 mesi, oppure
•    400 indennità giornaliere con un periodo di contribuzione superiore ai 18 mesi.
Dal giorno del suo compleanno, il prossimo 2 luglio, lei avrà di nuovo diritto alle prestazioni dell'assicurazione disoccupazione – per quanto tempo, questo dipenderà dal suo nuovo diritto massimo alle indennità.

Dopo la formazione solo 90 indennità?

Dal 1° marzo di quest'anno sono disoccupato e ricevo le indennità di disoccupazione. Siccome per alcuni anni ho svolto una formazione a tempo pieno ero dispensato dall'adempimento del periodo di contribuzione. All'epoca mi fu spiegato che avrei avuto diritto a 260 indennità giornaliere. Ora ho letto che i disoccupati che sono stati dispensati dall'obbligo di contribuzione avrebbero diritto ancora soltanto a 90 indennità giornaliere e inoltre ne potrebbero beneficiare solo dopo un'attesa di 120 giorni. È vero?

Sì. In effetti la nuova Legge sull'assicurazione disoccupazione (Ladi), entrata in vigore lo scorso 1° aprile, stabilisce che i disoccupati che erano dispensati dall'obbligo di contribuzione hanno diritto ancora soltanto a 90 giorni di indennità. Questo significa che il 1° aprile il suo diritto massimo alle prestazioni è stato ridotto da 260 a 90 indennità giornaliere. Esaurite le 90 indennità giornaliere lei verrà espulso dall'Assicurazione disoccupazione. Con l'entrata in vigore della nuova Ladi le persone assicurate  che erano dispensate dall'obbligo di contribuzione a causa di una formazione devono inoltre rispettare un termine di attesa di 120 giorni. Grazie a delle disposizioni transitorie questo vale però soltanto per coloro che diventano disoccupati dopo il 1° aprile. Siccome il suo diritto alle indennità di disoccupazione era sorto prima di tale data, ora non le verranno imposti ulteriori giorni di attesa.

Pubblicato il 

24.06.11

Edizione cartacea

Rubrica

 
Nessun articolo correlato