< Ritorna

Stampa

Scandalo lac

I milioni di franchi di salari che paghiamo noi

di

Francesco Bonsaver

Quando un’azienda fallisce, i salari arretrati sono anticipati agli ex dipendenti dal fondo di compensazione della cassa disoccupazione federale nella procedura detta d’insolvenza. Un buon principio, perché evita di lasciare senza soldi il dipendente, che notoriamente vive della propria paga.

 

In Ticino, queste spese sono cresciute parecchio negli ultimi anni. Da una media di 3,8 milioni di franchi anticipati dall’insolvenza nel decennio 2000-2010, negli ultimi tre anni si è assistito a un’impennata. Nel 2011 la disoccupazione ha sborsato 4,3 milioni per l’insolvenza, 7,6 milioni nel 2012 e ben 8.5 milioni lo scorso anno. Milioni di franchi che pesano sulle casse pubbliche della disoccupazione. Raramente la cassa disoccupazione riesce a recuperare qualcosa dal fallimento dell’azienda. Un’infima parte, come si osserva nel grafico. Milioni che mancheranno per il versamento delle indennità di disoccupazione.  


Riassumendo, l’imprenditore privato fallisce e i suoi debiti salariali li paga la collettività, cioè tutti noi, coi contributi prelevati per finanziare la disoccupazione. Non è ovvio che sia così. Se l’imprenditore fallito non ha pagato gli oneri sociali, le autorità lo possono perseguire, anche penalmente, perché la legge Avs lo consente. E i risultati ci sono. I soldi sono quasi tutti recuperati. Mentre la legge disoccupazione (Ladi) non lo consente. Basterebbe una modifica della Ladi a Berna. Ma ci vorrebbe la maggioranza degli eletti. Più facile trovar consenso nel tagliare la disoccupazione, come nell’ultima revisione della Ladi.

Pubblicato

Giovedì 11 Settembre 2014

Leggi altri articoli di

< Ritorna

Stampa

Abbonati ora!

Abbonarsi alla versione cartacea di AREA costa soltanto CHF 60.—

VAI ALLA PAGINA

L’ultima edizione

Quindicinale di critica sociale e del lavoro

Pubblicata

Giovedì 20 Gennaio 2022

Torna su

Editore

Sindacato Unia

Direzione

Claudio Carrer

Redazione

Francesco Bonsaver

Raffaella Brignoni

Federico Franchini

Veronica Galster

Mattia Lento

Indirizzo
Redazione area
Via Canonica 3
CP 5561
CH-6901 Lugano
Contatto
info@areaonline.ch
Inserzioni pubblicitarie

Tariffe pubblicitarie

T. +4191 912 33 80
info@areaonline.ch

Abbonamenti

T. +4191 912 33 80
Formulario online

INFO

Impressum

Privacy Policy

Cookies Policy

 

© Copyright 2019