L'editoriale
Meno libertà di licenziare
..

di

Troppo “vecchi” per avere opportunità nel mercato del lavoro, ma troppo giovani per andare in pensione. Dunque maltrattati, umiliati, messi ai margini. È la condizione vissuta in Svizzera da un numero crescente di persone che hanno la sfortuna di ritrovarsi disoccupate in età avanzata: le statistiche considerano quelli dai 55 anni in su, ma il problema colpisce in parte anche soggetti più giovani. Per queste persone, la ricerca di un impiego è una sorta di lungo percorso a ostacoli che sempre più sovente termina con una domanda di assistenza sociale. La problematica va deteriorandosi da diversi anni ed è giustamente oggetto di confronto tra le autorità e le parti sociali (proprio pochi giorni fa riunite per la quinta volta in una “Conferenza nazionale” sul tema), ma le soluzioni tardano. Eppure ve ne sarebbero.

Leggi l'articolo

Pubblicato il

09.05.19
..

L'ultima edizione

21 Maggio 2019
..

Ultime rubriche

..
.. ..
..
Il documento
Dai controlli «tutto in regola», afferma l’azienda. Un precedente rapporto consente di dubitarne

di

..

La fuga dal Ticino della Luxury Goods International, rientrata in Italia dopo la miliardaria multa fiscale e la conseguente fine dell'elusione fiscale con la fatturazione in terra elvetica di quanto prodotto in Italia, hanno fatto passare in secondo piano le affermazioni d'inizio settimana dell'azienda quando dichiarava che dai controlli della Commissione paritetica fosse risultato «tutto in regola». In altre parole, le testimonianze di denuncia sulle pessime condizioni di lavoro nei magazzini logistici dell'ex Gucci andate in onda a Modem (Rsi), non erano vere. Il "tutto in regola" dell'azienda era già stato detto 5 anni fa, ma il rapporto della Commissione diceva tutt'altra cosa. Ve lo riassumiamo.

Leggi l'articolo

Pubblicato il 

21.05.19..
..
..
..
La testimonianza
Intervista a un operaio che ha avuto il coraggio di denunciare i soprusi subiti nella galleria AlpTransit del Monte Ceneri: «Ora mi aspetto giustizia»

di

..

Turni di lavoro infiniti, mentre a busta paga figuravano solo le ore massime consentite per legge. È una delle tante gravi irregolarità denunciate nel cantiere AlpTransit della galleria del Monte Ceneri durante la fase della tecnica ferroviaria (si veda la scheda in coda all'articolo). Le gravi problematiche sono emerse grazie al coraggio di lavoratori che, stufi dei ripetuti soprusi, si sono rivolti ai sindacalisti di Unia. Il sindacato li ha poi seguiti lungo tutta la vertenza, ancora lontana dall’esser conclusa. area ha intervistato Fouad Zerroudi, uno degli operai che ha denunciato le gravi ingiustizie.

Leggi l'articolo

Pubblicato il 

09.05.19..
..
..
..
..
Ginevra
..

di

Gli interessi economici di pochi paesi (Russia in testa) che ancora fanno affari con l’amianto continuano a tenere in ostaggio la comunità internazionale, ostacolando ogni tentativo di limitare il commercio e la diffusione di questo pericoloso minerale e dunque mettendo gravemente in pericolo la salute di milioni di persone, in particolare nei paesi asiatici dove esso viene ancora usato su larga scala. L’ultimo atto di questo scandalo si è consumato mercoledì 8 maggio a Ginevra nell’ambito della nona Conferenza delle parti della Convenzione di Rotterdam

Pubblicato il

09.05.19
L'intervista
..

di

Lo scorso 25 aprile, il procuratore pubblico ticinese Moreno Capella ha rinviato a giudizio due dirigenti della Elia Costruzioni Sa. Avrebbero sfruttato 18 operai, sottopagandoli e approfittando del loro stato di bisogno. Pochi giorni prima, l’emissione Falò ha svelato i soprusi che hanno colpito alcuni lavoratori attivi sul cantiere AlpTransit (vedi intervista correlata). Casi isolati? Si direbbe di no. area ne ha parlato con il segretario regionale di Unia Enrico Borelli.

Pubblicato il

09.05.19
Donne nel sindacato
..

di

A fine 2018, per la prima volta nella sua storia, l’Uss ha raggiunto (e leggermente superato) la quota del 30 per cento di donne tra i suoi affiliati. La presenza femminile nei sindacati in generale oggi è maggiore, anche se c’è ancora margine di miglioramento,soprattutto a livello di quadri.

Pubblicato il

09.05.19
Italia
..

di

«Le ragioni storiche, politiche e partitiche che portarono alla divisione dei sindacati italiani – dice Maurizio Landini – non esistono più». In altre parole, quelle usate per anni dallo stesso segretario Cgil, è finita la guerra fredda, sono caduti i muri, il patto di Varsavia non c’è più (ma la Nato sì) e l’appartenenza delle varie anime sindacali non si può più definire in relazione al Paese guida o al partito di riferimento.

Pubblicato il

09.05.19
Il reportage
..

di

Dopo anni di pressioni sindacali, Svizzera e Kosovo hanno finalmente firmato un accordo che permetterà ai lavoratori kosovari di godere della pensione anche in patria. Una delegazione del sindacato Unia ha incontrato a Pristina alcune vittime di un'ingiustizia durata troppo tempo.

Pubblicato il

09.05.19
Attendendo il 14 giugno
..

di

Le donne rivendicano da quasi 40 anni il diritto alla non discriminazione sui posti di lavoro e nella vita privata. Perciò, secondo le organizzazioni sindacali, è la disparità a essere illegale, non lo sciopero.

Pubblicato il

17.04.19
Ticino
..

di

Il meccanismo del subappalto nel settore del gesso crea danni sociali ed economici a cascata. Il meccanismo funziona così: una persona, che chiameremo Valentino*, risponde a un annuncio su un portale per un posto di gessatore in Svizzera. Nei primi contatti, il referente della ditta registrata in Svizzera interna, rassicura Valentino che le cose saranno tutte regolari, nel rispetto della legge e senza inganni. Ma poi?

Pubblicato il

17.04.19
Francia
..

di

Dalla Francia giunge notizia di una storica vittoria giudiziaria delle vittime dell’amianto. In una sentenza dello scorso 5 aprile la Corte di cassazione ha infatti stabilito che tutti i lavoratori (non malati) che hanno subito un’esposizione possono domandare un indennizzo al datore di lavoro per il cosiddetto “danno da ansietà”.

Pubblicato il

17.04.19
La vignetta

Abbonarsi alla versione
cartacea di area costa
solo 60 franchi!

..
..
..
..
..
..
Leggi Area
..
.. ..