< Ritorna

Stampa

 

Dominazione leggera

di

Area
Il governo ticinese ha confermato il niet opposto alla richiesta di apertura di un piccolo centro di pratiche sadomasochistiche di dominazione leggera a Chiasso. La decisione in sé può anche starci. Lasciano perplessi alcune argomentazioni. Come quella secondo cui il giudizio etico della maggioranza della popolazione in merito a pratiche sadomasochistiche, a maggior ragione se esercitate a scopo di lucro, «è semmai ancora peggiore di quello afferente al meretricio». Non solo: «tali comportamenti sono in effetti considerati devianti, estranei ad una sana sessualità». Ma da quando in qua un governo democratico si mette a sindacare sulle pratiche sessuali svolte da adulti consenzienti nel pieno rispetto del codice penale? E siamo sicuri che il giudizio etico della maggioranza dei ticinesi sia contrario? Chissà quanti di loro, per esempio, si sono già immaginati una Marina Masoni in posa da dominatrice con frustino e stivaloni che tiene al guinzaglio i tre ometti del governo: non è la maggioranza dei ticinesi che l’ha voluta, questa dominazione “leggera”?

Pubblicato

Venerdì 2 Settembre 2005

Edizione cartacea

Leggi altri articoli di

Rubrica

< Ritorna

Stampa

Abbonati ora!

Abbonarsi alla versione cartacea di AREA costa soltanto CHF 60.—

VAI ALLA PAGINA

L’ultima edizione

Quindicinale di critica sociale e del lavoro

Pubblicata

Mercoledì 15 Giugno 2022

Torna su

Editore

Sindacato Unia

Direzione

Claudio Carrer

Redazione

Francesco Bonsaver

Raffaella Brignoni

Federico Franchini

Veronica Galster

Mattia Lento

Indirizzo
Redazione area
Via Canonica 3
CP 1344
CH-6901 Lugano
Contatto
info@areaonline.ch
Inserzioni pubblicitarie

Tariffe pubblicitarie

T. +4191 912 33 80
info@areaonline.ch

Abbonamenti

T. +4191 912 33 80
Formulario online

INFO

Impressum

Privacy Policy

Cookies Policy

 

© Copyright 2019