< Ritorna

Stampa

 

Antonio da Perugia

di

Area
Pur leso dal dardo di Balestra Bruna pio e impavido l’Antonio da Perugia pugnando lo crimine mai indugia, sì che non ci sia più canna veruna. Lauro si die’ da gottarda tragedia: ei ben sa di sé menar alto vanto! Ver’è che dubitar fa d’esser santo, né con virtuoso sermon vi rimedia. Or avoca a sé tutti li sodali partiti non buoni ma clericali, e potente lo grido, alta la voce vuol che s’abbatta ogn’Albero di Noce. Et chi scordar vuo’ sua santa crociata manca dell’erba per degna fumata. (Anonimo XXI sec. d.C.)

Pubblicato

Venerdì 6 Giugno 2003

Edizione cartacea

Leggi altri articoli di

Rubrica

< Ritorna

Stampa

Abbonati ora!

Abbonarsi alla versione cartacea di AREA costa soltanto CHF 60.—

VAI ALLA PAGINA

L’ultima edizione

Quindicinale di critica sociale e del lavoro

Pubblicata

Giovedì 19 Maggio 2022