Anno XVI - numero 13

L'editoriale
12.09.2013

di 

Claudio Carrer

Nella storia della democrazia diretta svizzera, le iniziative popolari non vengono quasi mai approvate (dal 1848 a oggi solo 19 su 182), ma spesso hanno il merito di imporre un utile confronto nel paese e talvolta anche di indurre o di accelerare dei cambiamenti fino a lì impensabili. Attualmente ve ne sono due pendenti dal potenziale enorme e che senza dubbio vanno considerate iniziative di successo (indipendentemente da quello che sarà il verdetto delle urne), perché hanno saputo sollevare una questione centrale come quella dell'equità (salariale e dunque sociale) e ad imporla nel dibattito politico nazionale.
Una questione che giustamente è al centro delle rivendicazioni della manifestazione sindacale che si terrà sabato 21 settembre a Berna.

Articoli

Processo Eternit
11.09.2013

di 

Claudio Carrer

L’ex padrone di Eternit Stephan Schmidheiny sapeva perfettamente che l’utilizzo dell’amianto nei suoi stabilimenti avrebbe causato una lunga catena di migliaia di morti, sia tra i lavoratori sia tra i cittadini comuni, ma non si è fermato. Ponendo il profitto al primo posto, il magnate svizzero ha anzi organizzato un’«opera di disinformazione» e ha ordinato ai suoi dirigenti di mentire. I giudici della Corte d’appello di Torino, che lo scorso giugno lo hanno condannato a 18 anni di carcere, ne sono convinti «oltre ogni ragionevole dubbio», come scrivono nelle motivazioni della sentenza rese note il 2 settembre scorso.

Il caso
11.09.2013

di 

Raffaella Brignoni

È tutta una mania per acchiappare clienti: da nanomania a minimania. Fra le fissazioni di Migros pare esserci un altro chiodo fisso: sbarazzarsi della Solikarte. Già, una mania che secondo i responsabili dell’iniziativa solidale ha ragioni commerciali: la carta, che permette di riversare i propri buoni acquisto in beneficenza, ha il “difetto” di essere anonima. Tradotto significa che non si può identificare il cliente nel monitoraggio delle sue abitudini di consumo. Per il gigante arancione si tratta di una scelta dettata dai costi supplementari per adattare la tessera al nuovo sistema informatico. Lanciata una petizione per salvare la Solikarte.

L'11 settembre cileno
11.09.2013

di 

Claudio Carrer

Nell’ambito del movimento internazionale in favore dei profughi in fuga dalle atrocità della dittatura cilena, la Svizzera italiana ha scritto una delle pagine di solidarietà più belle della sua storia. Tanto bella che a leggerla oggi può apparire quasi incredibile.

Ticino
11.09.2013

di 

Francesco Bonsaver

«Evasiva» è il giudizio sindacale sulla risposta del governo cantonale ai 420 lavoratori delle Tre Valli. A inizio estate il governo era stato interpellato per un impegno concreto sull’impiego nella regione, considerato molto incerto. La risposta è arrivata ma non convince. Nei mesi estivi, il Consiglio di Stato ticinese ha risposto a due sollecitazioni provenienti dai salariati cantonali, dalla regione Tre valli e della vendita.

Italia
11.09.2013

di 

Loris Campetti

Sulla penisola soffia un forte vento di grecale, e i marosi rischiano di sommergere, assieme alla Sicilia e alla Sardegna già sott'acqua, l'intero paese. Se Torino con il progressivo esaurimento degli ammortizzatori sociali è diventata la città più povera del Nord, il sogno del nordestino piccolo e bello sta trasformandosi in incubo. Per non parlare del Sud, dove l'unica economia che prospera è quella criminale.

Rubriche

Torna su

Editore

Sindacato Unia

Direzione

Claudio Carrer

Redazione

Francesco Bonsaver

Raffaella Brignoni

Federico Franchini

Veronica Galster

Mattia Lento

Indirizzo
Redazione area
Via Canonica 3
CP 5561
CH-6901 Lugano
Contatto
info@areaonline.ch
Inserzioni pubblicitarie

Tariffe pubblicitarie

T. +4191 912 33 80
info@areaonline.ch

Abbonamenti

T. +4191 912 33 80
Formulario online

INFO

Impressum

Privacy Policy

Cookies Policy

 

© Copyright 2019