Spazio Sos

Il mondo del lavoro è in forte cambiamento, sotto vari aspetti. L’incontro e la collaborazione efficace fra mondo del lavoro, aziende e associazioni di categoria, e le istituzioni che si occupano del reinserimento di persone alla ricerca di impiego è fondamentale.


Nel settembre 2017 quindici istituzioni e associazioni attive nell’ambito del reinserimento professionale in Ticino si sono riunite, ed è nata l’associazione regionale “Inserimento Svizzera – Sezione Ticino”, appartenente all’associazione mantello nazionale.


Le attività sul territorio ticinese, che hanno come scopo il reinserimento professionale dei più disparati pubblici, dalle persone alla ricerca di impiego iscritte all’Ufficio regionale di collocamento (Urc), a quelle in assistenza, invalidità o ancora migranti, sono ora riunite sotto l’associazione regionale, che, analogamente a quella svizzera, si occupa di raggruppare gli interessi del settore.
L’associazione ha come scopo di: creare una rete di collaborazione per i membri del settore, rafforzare la ricerca e lo sviluppo nell’ambito specifico, promuovere il miglioramento continuo e sostenere la professionalizzazione degli attori coinvolti, a favore delle persone in transizione di carriera e della loro reintegrazione nel mondo del lavoro.


La proposta della creazione dell’antenna ticinese è stata accolta con grande interesse e adesione da parte dei membri e delle istituzioni nell’ambito della reintegrazione professionale, quasi una ventina, poiché rappresenta una piattaforma interessante di scambio di informazioni, di condivisione e di sviluppo di sinergie comuni.
Novità di quest’anno, per la prima volta le diverse tipologie di misure attive sono messe a concorso, pertanto la nascita di Inserimento Svizzera, Sezione Ticino, casca a pennello.
Il Comitato dell’Associazione ha iniziato da subito a lavorare su tre binari paralleli: 1) costruire una virtuosa rete di contatti con partner su territorio ticinese, con lo scopo di promuovere insieme temi di comune interesse e di permettere l’incontro tra i vari attori del mercato del lavoro; 2) svolgere un’analisi delle offerte formative presenti sul territorio ticinese interessanti per il settore e 3) proporre un sondaggio ai propri associati per sapere quali sono i bisogni formativi e di incontro delle istituzioni. Tutto questo per permettere una reale professionalizzazione del settore, la creazione di sinergie tra i vari attori, e ottenere un servizio al cliente di qualità.
Sos Ticino partecipa attivamente a questa nuova Associazione, perché gli scopi della stessa rientrano nella sua visione, si situano in pieno all’interno dei suoi assi portanti: fra lavoro e integrazione e crede nel lavoro di rete.

Pubblicato il 

19.04.18..
..

Rubrica

..
 
..
Nessun articolo correlato
..
..
.. ..