L'editoriale

Vent’anni non rappresentano un traguardo storico, ma nemmeno scontato viste le difficoltà con cui sono confrontati i giornali tradizionali, che devono fare i conti da un lato con gli alti costi di distribuzione e la contrazione del mercato pubblicitario e dall’altro con la “concorrenza” dell’informazione online e dei social media. area non sfugge a queste difficoltà, ma può guardare al futuro con serenità: se saprà tenere fede alla sua missione di contribuire alla conoscenza e alla consapevolezza delle lavoratrici e dei lavoratori e dunque alla loro capacità di resistere agli incessanti attacchi ai diritti e alla dignità, per questo giornalismo ci sarà sempre spazio.
Oggi area non è più quella del 1998 e nemmeno quella di 10 anni fa e tra 10 sarà diversa ancora. Senza pregiudizi, dovrà essere capace di adattarsi alle nuove abitudini dei lettori e di sfruttare al meglio ciò che la tecnologia ci mette a disposizione, come peraltro già si sta facendo attraverso il nostro sito internet areaonline.ch e i social media. La sfida consisterà nel non cedere a false illusioni (un giornale online costa meno) e di non cadere nella trappola mortale della superficialità.
Intanto, celebriamo il nostro compleanno con questo numero speciale in cui proviamo a ripercorrere (senza la pretesa di essere esaustivi) fatti e curiosità degli ultimi 20 anni. Vent’anni che sembrano una vita.

Pubblicato il 

18.10.18..
..
..
 
..
Nessun articolo correlato
..
..
.. ..