< Ritorna

Stampa

Festa dei lavoratori

Il primo Primo Maggio lontano dalle piazze

Quest’anno le celebrazioni si spostano sulle piattaforme virtuali. Una panoramica dei principali eventi in programma in Ticino, in Svizzera e in Italia

di

Claudio Carrer

Per la prima volta dopo 130 anni la Festa dei lavoratori in questo 2020 non può essere celebrata come d’abitudine con cortei, comizi e concerti. L’epidemia del Coronavirus costringe a un radicale cambiamento di programma e all’abbandono temporaneo delle strade e delle piazze. Una situazione che non si era mai verificata, nemmeno durante le due guerre mondiali. Ma tant’è. La Festa, seppur in maniera virtuale, comunque si celebrerà. In tutta la Svizzera sono state organizzate iniziative di vario genere, che si potranno gustare attraverso vari canali internet. Una panoramica degli eventi in programma e i link per collegarsi in Ticino, in Svizzera e in Italia.

 

 

Ticino

 

USS

Per questo primo Primo maggio lontano dalle piazze, anche l’USS Ticino e Moesa ha scelto ha scelto internet e i social media quali mezzi per celebrare la festa e dare voce alle lavoratrici e ai lavoratori. Una festa che si celebra all’insegna di uno slogan chiaro: “Sicurezza sul lavoro, sicurezza del lavoro”. Una doppia rivendicazione «centrale da sempre e che in questo momento lo diventa ancora di più». La rapida ripresa delle attività economiche dopo settimane di parziale lockdown, suscita in effetti apprensione per quanto riguarda la tutela della salute sui luoghi di lavoro. Ma è anche la sicurezza dell’impiego a essere messa fortemente in discussione. Una sicurezza da realizzare e garantire attraverso i contratti e la tutela di salario e diritti, scrive l’Uss annunciando il programma della giornata. Dalle 10:30 sul sito www.uss-ti.ch, sulle pagine Facebook di Unia Ticino e delle altre federazioni sindacali, verranno pubblicati brevi video autoprodotti da lavoratrici e lavoratori, scrittori e artisti, con testimonianze e interventi culturali e musicali.

 

Partito socialista

Il Partito Socialista Ticino organizza una discussione online sul tema “futuro del lavoro e ruolo delle donne nella società del dopo-pandemia”. Oratori sono l’economista Christian Marazzi e Nora Jardini Croci Torti, coordinatrice del consultorio Donna e lavoro. Il dibattito è in programma alle ore 18 sulla pagina facebook del PS Ticino.

 

Forum Alternativo (FA)

“Cambiare il mondo per salvarlo” è lo slogan scelto dal Forum Alternativo, che interverrà con un video che sarà pubblicato alle ore 10 sulla pagina facebook. Sono previsti gli interventi del dottor Franco Cavalli, del sindacalista Enrico Borelli, di Roberto Guggiari (infermiere), Giulia Petralli (Giovani Verdi), Ozlem Tanrikulu (membro del Congresso nazionale del Kurdistan) e la giornalista italiana Luciana Castellina.

 

Movimento per il socialismo (MPS)

Un dibattito in diretta Facebook dal titolo “Battere pandemia e capitalismo” potrà essere seguito a partire dalle ore 20 sulla pagina dell’MPS Ticino. Vi prendono parte Eliana Como (sindacalista Fiom-CGIL), Giuseppe Sergi (MPS), Alessandro Frigeri (insegnante) e Matteo Poretti (sindaclista Unia).

 

Svizzera

 

USS

Una diretta streaming e numerosi dibattiti online e interventi video dalle varie regioni del paese. Nonostante tutto, l’Unione sindacale svizzera non vuole mancare l’apppuntamento di questa giornata e lo fa con un programma molto ricco (https://www.mai2020.ch/fr/programme/), all’insegna del motto “solidarietà più che mai”. Ecco alcuni degli appuntamenti.

 

• In diretta streaming dalla Casa del popolo di Zurigo, alle ore 14:15 (www.mai2020.ch) è prevista una tavola rotonda con la partecipazione del presidente dell’USS Pierre-Yves Maillard, di Ada Marra (vicepresidente PS), Vanessa Monney (segretaria sindacale SSP/VPOD), Philippe Martinez (segretario generale della francese CGT) e Giangiorgio Gargantini, Segretario regionale Unia Ticino e Moesa.

 

“Risposte di sinistra alla crisi” è il tema di una discussione (in tedesco) cui prendono parte la presidente di Unia Vania Alleva, Enrico Borelli (co-segretario regionale di Unia Zurigo e Sciaffusa), Tamara Funiciello (consigliera nazionale PS) e Franziska Ryser (consigliera nazionale dei Verdi). Modera la direttrice di work Marie-Josée Kuhn. Dalle 15 alle 16 su www.mai2020.ch e Youtube.

 

• Una tavola rotonda virtuale sul medesimo tema si tiene anche in francese. Su quali siano le risposte che la sinistra dovrebbe dare di fronte alla crisi del Coronavirus, si confrontano il vicepresidente di Unia Aldo Ferrari, Roger Nordmann (vicepresidente e consigliere nazionale socialista), Léonore Porchet (consigliera nazionale dei Verdi) e Catherine Laubscher, segretaria regionale Unia Neuchâtel. Modera Virginie Pilaut di Unia. Dalle 16:30 alle 17:30 su www.mai2020.ch e Youtube.

 

Il programma completo e dettagliato di tutte le iniziative sul sito www.mai2020.ch.

 

 

Zurigo

Zurigo, dove esiste un comitato del Primo maggio molto attivo e variegato (www.1mai.ch), la giornata sarà celebrata sulle frequenze di Radio Lora (https://www.lora.ch) , l’emittente radiofonica plurilingue che da decenni accompagna la vita delle diverse comunità migranti della città. L’edizione di quest’anno sarà dedicata al Sud America. Le relatrici principali previste sono l’attivista e parlamentare indigena boliviana Leonida Zurita e la cineasta svizzero-venezuelana Liliane Blaser, che da quaranta anni accompagna con la cinepresa i movimenti venezuelani. Per il programma completo e dettagliato https://1mai.ch/Politprogramm.

 

Ginevra

Ginevra, i sindacati organizzano un tour dimostrativo, con alcuni giornalisti, per denunciare i luoghi di lavoro a rischio a causa del coronavirus. È prevista inoltre a partire dalle 12 un’azione di protesta simbolica dai balconi e dalle finestre. Maggiori informazioni su http://www.cgas.ch/1erMai/

 

 

Italia

 

Il concertone online

Non sarà in piazza San Giovanni a Roma il concertone del 1° Maggio (https://www.primomaggio.net) organizzato come tutti gli anni da Cgil Cisl e Uil, ma ci sarà, pur nel rispetto dei divieti e del distanziamento sociale imposto dal lockdown. Vasco, Zucchero, Nannini, Bennato e tanti artisti, cantanti e testimonial non mancheranno all’appuntamento trasmesso in diretta alle ore 20 su Rai3 (http://www.rai.it/rai3/) e Radio2 (https://www.raiplayradio.it/radio2/) realizzato in vari studi, soprattutto all’auditorium del Parco della musica di Roma. Il titolo dell’appuntamento quest’anno è “Lavoro in sicurezza per costruire il futuro”.

 

Taranto

Annullato invece l’altro appuntamento ormai classico a Taranto, il “1 Maggio libero e pensante”, sostituito da un docufilm sulle lotte della città martire dell’Ilva. Per informazioni: https://www.facebook.com/unomaggiotaranto/.

Pubblicato

Giovedì 30 Aprile 2020

Leggi altri articoli di

< Ritorna

Stampa

..

Abbonati ora!

Abbonarsi alla versione cartacea di AREA costa soltanto CHF 60.—

VAI ALLA PAGINA

L’ultima edizione

Quindicinale di critica sociale e del lavoro

Pubblicata

Venerdì 26 Giugno 2020

Torna su

Editore

Sindacato Unia

Direzione

Claudio Carrer

Redazione

Francesco Bonsaver

Raffaella Brignoni

Federico Franchini

Veronica Galster

..
Indirizzo
Redazione area
Via Canonica 3
CP 5561
CH-6901 Lugano
Contatto
info@areaonline.ch
Inserzioni pubblicitarie

Tariffe pubblicitarie

T. +4191 912 33 80
info@areaonline.ch

Abbonamenti

T. +4191 912 33 80
Formulario online

INFO

Impressum

Privacy Policy

Cookies Policy

 

© Copyright 2019